La Trombosi Venosa Profonda: Clinica e Strategie Diagnostiche

La diagnosi clinica di TVP non è accurata: presenta, infatti, una bassa sensibilità/specificità perché trombosi anche estese possono essere clinicamente silenti e sintomi/segni di TVP sono presenti anche in malattie differenti.
Una diagnosi precoce e attendibileè, però, necessaria: il paziente con TVP deve essere trattato urgentemente in modo corretto per evitare l’embolia polmonare, la recidiva di TVP e per prevenire la sindrome post trombotica.
In caso di sospetta TVP le strategie diagnostiche sono differenti in base alla tipologia di paziente (ambulatoriale o ospedalizzato, sintomatico o asintomatico). In particolare le strategie diagnostiche prevedono: la determinazione della probabilità clinica pretest (scala di Wells), il dosaggio del D-dimero e l’ultrasonografia.
In questa lezione saranno presentate le strategie diagnostiche nelle diverse tipologie di pazienti e il ruolo, all’interno dei differenti algoritmi, dell’ultrasonografia con compressione semplificata (s-CUS) e dello studio "sistematico" venoso/CUS completa (c-CUS).

Privacy Policy