Ecocolor Doppler del circolo venoso superficiale degli arti inferiori: Tecnica di esecuzione e quadri normali.

Lo studio ecocolor Doppler del circolo venoso superficiale degli arti inferiori si esegue con sonda lineare ad alta frequenza 7,5-13 MHz. (appropriata per ottenere immagini di buona qualità) o, meno frequentemente, con sonda convex 3,5-5 MHz. (utile in pazienti molto grossi o con arti edematosi).
Il paziente è in ortostatismo, con ginocchio lievemente flesso e peso sull'arto controlaterale rispetto a quello da esaminare. Lo studio viene effettuato con scansioni longitudinali e trasversali con particolare attenzione nello studio delle crosses.
È necessaria una valutazione morfologica, emodinamica (studio flussimetrico e color-Doppler) e topografica delle vene da esaminare.
La valutazione emodinamica prevede lo studio basale (durante la respirazione), lo studio durante una manovra statica (come la manovra di Valsalva o la compressione manuale prossimale) o durante una dinamica (come l’oscillazione del paziente in seguito a spinta o una flessione delle dita del piede).
In questa lezione saranno presentate la metodologia dello studio ultrasonografico e le manovre dinamiche necessarie nello studio delle vene superficiali e delle perforanti degli arti inferiori.

Ecocolor Doppler del circolo venoso superficiale degli arti inferiori: Tecnica di esecuzione e quadri normali.

Privacy Policy