Embolia Arteriosa Periferica Paradossa

Un’embolia polmonare associata a embolia arteriosa periferica indica una possibile diagnosi di embolia paradossa. Questa condizione richiede la presenza di una trombosi venosa e uno shunt destro-sinistro come il forame ovale pervio (PFO).

Il PFO è presente in circa il 35% della popolazione normale: tuttavia, in letteratura, sono stati descritti pochi casi di embolia arteriosa periferica paradossa in presenza di embolia polmonare acuta e trombosi venosa profonda.

In questa lezione viene descritto il caso di un paziente con embolia polmonare, trombosi venosa profonda ed embolia arteriosa periferica associate a un ampio PFO diagnosticato con Doppler transcranico con mezzo di contrasto: una miscela di soluzione salina (9 ml) e aria (1 ml).

 

Privacy Policy